LO STUDIO CARMA: LE BASI BIO-MOLECOLARI DELLA FIBROSI MICARDICA NELLE CARDIOMIOPATIE

IRCCS POLICLINICO SAN DONATO

AREA DI RICERCA: Imaging Cardiaco – Biologia molecolare

RESPONSABILE DEL PROGETTO: Dott. Massimo Lombardi

” Le cardiomiopatie rappresentano patologie congenite del muscolo cardiaco che possono causare una ridotta funzione del cuore, scompenso cardiaco o aritmie minacciose per la vita.”

Vi sono due principali tipi di cardiomiopatie, quella ipertrofica – con ispessimento delle pareti del cuore – e quella dilatativa – con dilatazione del ventricolo sinistro e riduzione della sua funzione contrattile. In entrambe le malattie accade che il tessuto muscolare sia sostituito da un tessuto fibroso non contrattile. La presenza di fibrosi si associa a una prognosi più sfavorevole, con peggioramento della funzione cardiaca e un maggior rischio di morte improvvisa. I meccanismi molecolari e genetici legati allo sviluppo della fibrosi miocardica nelle cardiomiopatie sono ancora in fase di studio.

Il nostro progetto di ricerca intende studiare i processi di sviluppo della fibrosi miocardica, correlando i processi molecolari all’imaging di risonanza magnetica cardiaca.  Nello specifico, attraverso un prelievo ematico viene ricercata la presenza di biomarcatori (particolari molecole che indicano la presenza della patologia), tra cui micro-RNA e la Galectina 3, coinvolti nel processo di fibrogenesi. I dati molecolari vengono quindi correlati allo studio della fibrosi nel singolo paziente con risonanza magnetica cardiaca. Tale progetto ha come obiettivo principale lo studio dei meccanismi molecolari alla base dello sviluppo di fibrosi nelle cardiomiopatie. Lo scopo è quello di identificare nuovi strumenti diagnostici, stratificatori prognostici e soprattutto potenziali target per lo sviluppo di nuove terapie.

All’interno dello studio sono stati arruolati preventivamente 26 pazienti affetti da cardiomiopatia ipertrofica e cardiomiopatia dilatativa idiopatica. Dopo l’approvazione da parte del Comitato Etico di Milano, sono stati arruolati altri 44 pazienti affetti da cardiomiopatia ipertrofica, cardiomiopatia dilatativa idiopatica e individui sani, come gruppo di controllo. Il progetto prevede l’arruolamento di altri 60 pazienti nel corso del 2017.


Puoi donare anche...
BONIFICO BANCARIO
IBAN IT 41Z0311101606000000037420

c/c numero 37420
UBI-Banca intestato a:
Gruppo Ospedaliero San Donato Foundation

CONTO CORRENTE POSTALE
N. 1028400990

Intestato a:
Gruppo Ospedaliero San Donato Foundation



Copyright © 2018 Gruppo Ospedaliero San Donato Foundation | Privacy Policy | Cookie Policy | Mappa del Sito