RISONANZA MAGNETICA DA STRESS NEI PAZIENTI AFFETTI DA OCCLUSIONE CORONARICA TOTALE

IRCCS POLICLINICO SAN DONATO
AREA: Ricerca Cardiovascolare Bioingegneristica

RESPONSABILE DEL PROGETTO: Dott. Lombardi Dott.ssa Silvia Pica

“Scopo del progetto di ricerca è studiare la funzione cardiaca, l’ischemia e l’estensione della cicatrice (il tessuto cardiaco in cui, in mancanza prolungata di ossigeno, le cellule che lo compongono sono morte) nei pazienti affetti da occlusione coronarica cronica totale.”

In circa il 30% dei pazienti sottoposti a una coronarografia (esame mininvasivo che – con l’utilizzo di un catetere – permette di visualizzare le arterie coronarie) è possibile trovare un’occlusione coronarica cronica totale che può essere talvolta associata a un danno del muscolo cardiaco. I pazienti che ne sono affetti possono non avere sintomi, oppure soffrire di limitazioni nelle attività quotidiane.

Scopo del progetto di ricerca è studiare la funzione cardiaca, l’ischemia e l’estensione della cicatrice (il tessuto cardiaco in cui, in mancanza prolungata di ossigeno, le cellule che lo compongono sono morte) nei pazienti affetti da occlusione coronarica cronica totale, così da identificare l’approccio clinico migliore per ciascun paziente: eseguire l’angioplastica o adottare una terapia farmacologica. Questo tipo di studio non è mai stato eseguito a oggi.

Il progetto multicentrico, di cui l’Unità di Imaging Cardiologico dell’IRCCS Policlinico San Donato è Centro Coordinatore, prevede l’arruolamento di 400 pazienti affetti da occlusione coronarica cronica totale, candidabili all’intervento di rivascolarizzazione percutanea. Saranno sottoposti a Risonanza Magnetica Cardiaca da stress, con somministrazione di farmaci specifici, e quindi a procedura di rivascolarizzazione o invitati a proseguire con la sola terapia medica. Un follow-up clinico e una nuova risonanza magnetica cardiaca dopo circa 12 mesi valuteranno i cambiamenti rispetto al quadro iniziale.

 

Se l’ipotesi alla base del nostro studio viene convalidata, la procedura di rivascolarizzazione potrà essere indicata solo nei pazienti affetti da occlusione coronarica cronica totale e documentata vitalità e/o ischemia, evitando di sottoporre a una procedura invasiva complessa i pazienti che ne trarrebbero solo un beneficio limitato.


Puoi donare anche...
BONIFICO BANCARIO
IBAN IT 41Z0311101606000000037420

c/c numero 37420
UBI-Banca intestato a:
Gruppo Ospedaliero San Donato Foundation

CONTO CORRENTE POSTALE
N. 1028400990

Intestato a:
Gruppo Ospedaliero San Donato Foundation



Copyright © 2018 Gruppo Ospedaliero San Donato Foundation | Privacy Policy | Cookie Policy | Mappa del Sito